10 passi per una strategia di Digital Marketing

Vuoi sapere come creare una strategia di Digital Marketing efficace?

Il processo creazione di una strategia digital marketing è uno dei momenti più importanti nel mondo del business. In questo articolo ti presento i 10 passi fondamentali per mettere in piedi una strategia vincente. Ogni passaggio ti porterà più vicino alla costruzione di un business di successo.

Avere una buona idea certamente non basta a costruire un’azienda e portarla in alto.

Devi avere una visione di insieme e devi riuscire a creare un piano strategico che abbia delle solide basi.

Un strategia ben strutturata ti porterà a raggiungere più facilmente il successo e ti permetterà di trarre maggiore vantaggio dai tuoi investimenti.

Come creare una strategia di Digital Marketing

1. Imposta traguardi e obiettivi

La prima cosa da fare è impostare i traguardi e gli obiettivi da raggiungere nel breve (6 mesi – 1 anno), nel medio (1-2 anni) e nel lungo periodo (3-5 anni).

Traguardi e obiettivi sono importantissimi nella vita del tuo business, perché servono a definire le linee guida per il raggiungimento dei risultati stabiliti in fase di business plan.

Ricordati che i tuoi obiettivi dovranno essere S.M.A.R.T. (seguendo un acronimo inglese), vale a dire:

  • Specifici (Specific)
  • Misurabili(Measurable)
  • Realizzabili (Achievable)
  • Realistici (Realistic)
  • Temporizzati (Time-Bound)

Vediamo meglio questa definizione.

Dunque, in primo luogo, i tuoi obiettivi dovranno essere Specifici, cioè dovranno essere ben definiti e assolutamente chiari a chiunque abbia una conoscenza base del progetto.

In secondo luogo, i tuoi obiettivi dovranno essere Misurabili, il che significa potere capire se essi sono raggiungibili e comprendere la complessità di realizzazione. In questo ti verranno in aiuto i KPI, che ti permetteranno di comprendere quando un obiettivo può considerarsi raggiunto.

Infatti, in terzo luogo, i tuoi obiettivi dovranno essere Realizzabili, il che significa che dovrai essere in grado di raggiungerli con gli strumenti a tua disposizione e con la giusta formazione.

In quarto luogo, i tuoi obiettivi dovranno essere Realistici. Questo implica la disponibilità, appunto,di risorse, conoscenze e tempo.

Infine, gli obiettivi dovranno essere Temporizzati. Ciò significa che dovrai assegnare abbastanza tempo perché esso venga realizzato, ma non troppo, al fine di non danneggiare la performance della tua azienda.

2. identifica il tuo target

Quello che deve essere chiaro è che i tuoi clienti non potranno mai coincidere con la totalità dei consumatori. Il tuo target dovrà necessariamente essere una piccola porzione del mercato.

Dovrai fare molta attenzione, perché uno degli errori più comuni di quando si avvia una nuova attività consiste proprio nel non riuscire a definire il target in maniera opportuna.

La maggior parte dei consumatori si rivolgerà alla tua impresa perché i tuoi prodotti o servizi sono in grado di risolvere un loro problema.

La prima cosa che devi fare per definire il tuo pubblico target è comprendere quali sono i loro bisogni e cercare un modo per soddisfarli al meglio.

[ctt template=”2″ link=”nGREl” via=”yes” ]La prima cosa che devi fare per definire il tuo pubblico target è comprendere quali sono i loro bisogni e cercare un modo per soddisfarli al meglio.[/ctt]

È impossibile creare una strategia di Digital Marketing efficace senza avere prima definito con attenzione il proprio target.

Per riuscire a delineare i confini dei tuoi clienti potenziali puoi utilizzare uno di questi 4 sistemi:

  1. capire qual è il problema che tu puoi risolvere e se esiste qualcuno che necessita della tua soluzione;
  2. traccia il profilo del tuo consumatore ideale (i cosiddetti Buyer personas);
  3. pensa attentamente a quale sia il tuo mercato e definisci la tua nicchia;
  4. considera il tuo business nella sua interezza, senza tralasciare nessun aspetto.

3. Analizza la tua concorrenza

Identificare i tuoi concorrenti è un aspetto importantissimo della tua pianificazione strategica.

Esistono principalmente 4 tipologie di competitor:

  • concorrenti diretti;
  • concorrenti indiretti;
  • concorrenti sostitutivi (succedanei);
  • nuovi entrati nel mercato.

4. Crea un team con ruoli definiti

Il Digital Marketing include differenti tipologie di ruoli specifici, ognuno con le sue diverse competenze.

Nessuno può pensare di riuscire a fare tutto bene. Quindi sarà necessario derogare alcuni compiti a chi ha maggiori competenze in determinati ambiti.

Se pensi di organizzare un team di marketing, considera che dovrai metterti alla ricerca di persone che posseggano competenze in queste aree:

  • Search engine optimization (SEO)
  • Search engine marketing (SEM)
  • Content marketing
  • Content automation
  • Campaign marketing
  • E-Commerce marketing
  • Social media marketing
  • Social media optimization
  • Email marketing

Un team di marketing sarà basilare a mano a mano che la tua azienda crescerà, perché dovrà occuparsi di focalizzarsi sull’analisi dei dati, di identificare le opportunità di crescita, di pianificare le azioni future e strutturare le attività operative della tua impresa.

Se vuoi saperne di più su come dovrebbe essere strutturato in team di marketing, ti invito a leggere questo articolo pubblicato su “Smart Insights”.

5. Non trascurare il Search Engine Marketing (SEM)

Il SEM è uno dei tipi di marketing digitale che raccomando maggiormente a quelle aziende che hanno risorse limitate.

Il Search Engine Marketing è indicato per le startup e per chi muove i primi passi nel mondo dell’imprenditoria, soprattutto perché se nessuno ti troverà su Internet, nessuno saprà chi sei. La visibilità è uno degli elementi chiave di ogni strategia d’azione ben studiata.

Il SEM include principalmente:

  • Keyword research
  • Search engine optimization (on-page SEO, Off-page SEO, e link building)
  • Paid search ads
  • Paid search advertisingPay per Click (PPC)

Il Search Engine Marketing è importante all’interno delle strategie di Digital Marketing perché ti permette di intercettare potenziali clienti sulla base delle loro intenzioni di ricerca all’interno della Rete. Ciò che la gente cerca online ti può fornire una indicazione precisa di quanto essi siano vicini a realizzare il tuo obiettivo specifico.

Capire come la gente cerca su Google e simili è fondamentale per potere ottimizzare di conseguenza i messaggi delle tue inserzioni, le call-to-action e le landing page.

6. Cura il tuo Content Marketing

Il Content Marketing è davvero una componente preziosa di ogni strategia di Digital Marketing. Si tratta di una delle cosidette tecniche pull (non push), vale a dire quelle che attirano il consumatore potenziale verso i tuoi prodotti, piuttosto che spingere i prodotti verso il consumatore (come invece fa comunemente la pubblicità).

Il Content Marketing è molto complesso e copre un ampio spettro di strumenti:

  • Blogging
  • Guest blogging
  • LinkedIn blogging
  • Comunicati stampa
  • Condivisione di documemti
  • Presentazioni
  • Podcasting
  • Webinars
  • eBooks
  • Forums e FAQ
  • Video
  • Infographiche

Il segreto del Content Marketing è quello di realizzare soltanto contenuti di altissima qualità che soddisfino appieno i bisogni e le esigenze del tuo target.

7. Focalizzati sui Social Media

I Social Media sono strumenti indispensabili per costruire visibilità per il tuo brand e aumentarne la riconoscibilità.

Inoltre, una strategia appropriata potrà condurti a spingere notevolmente anche le tue vendite, nonché a consolidare la fidelizzazione dei tuoi clienti.

Una buona strategia digitale per la tua impresa dovrebbe includere:

  • obiettivi di Social Media Marketing determinati;
  • l’utilizzo dei canali giusti per i messaggi giusti;
  • una corretta pianificazione dei contenuti;
  • l’utilizzo delle inserzioni pubblicitarie;
  • la misurazione del successo delle tue azioni di comunicazione.

Se vuoi scoprire i segreti di una strategiadi Social Media Marketing vincente, leggi questo articolo dal mio blog.

8. Ottimizza il tuo email marketing i tuoi chatbot e le automazioni

Non importa quanto sia grande il tuo business, quello che è certo è che avrai bisogno di utilizzare un sistema di messaggistica in grado di contattare i tuoi clienti (potenziali e acquisiti) per veicolare tutte le azioni di comunicazione previste nel tuo Funnel di vendita.

Nel Mondo esistono più di 3,5 miliardi di account email e il 95% dei consumatori online dichiara di utilizzare le email. Inoltre, circa il 91% di loro sostiene di controllare la propria casella di posta elettronica almeno una volta al giorno (fonte: Exact Target).

L’email marketing si suddivide in 5 fasi:

  1. individuare gli obiettivi;
  2. fare crescere la tua lista contatti;
  3. scrivere email grandiose (in termini di oggetto e di contenuto);
  4. programmare accuratamente gli invii;
  5. misurare l’efficacia della tua campagna.

Tendenzialmente, le email ti consentono di incrementare il tasso di coinvolgimento del tuo pubblico, facendolo sentire più apprezzato e incoraggiato a interagire con il tuo brand, creando un sentimento nei familiarità.

Negli ultimi mesi, hanno incominciato a diffondersi sempre di più anche i chatbot (leggi qui per scoprire cosa sono e come utilizzarli).

I chatbot garantiscono risultati ancora migliori rispetto alle email, grazie all’abbattimento di alcune barriere relazionali.

9. Ragiona in termini di Mobile First

Il passo nove ti potrà sembrare davvero banale, ma non lo è.

Il numero di utenti che utilizzano un dispositivo mobile per navigare aumenta ogni giorno e Google sta avviando politiche che prediligono quei siti che sono maggiormente ottimizzati per essere fruiti da smartphone e tablet. Questo per rendere l’esperienza utente sempre più gradevole e restituire risultati coerenti con i device utilizzati.

Le strategie mobile inserite all’interno di una pianificazione di Digital Marketing coerente devono necessariamente includere:

  • obiettivi specifici legati ai dispositivi mobili;
  • la scelta delle giuste piattaforme;
  • la misurazione dei risultati.

Ragionare in termini di Mobile First, significa entrare nella prospettiva del Mobile Marketing.

Il Mobile Marketing include tutte quelle attività inserite all’interno di campagne multi-canale, ma che sono pensate per essere veicolate attaverso dispositivi potatili, come smartphone e tablet.

Avere una strategia dedicata al mobile non significa soltanto avere un sito Web responsive. Significa, piuttosto, delineare le proprie strategie operative avendo ben presente:

  • da dove arrivano le visite al tuo sito;
  • quali sono i dispositivi più utilizzati dal tuo target;
  • quando e come i tuoi potenziali clienti accedono alla Rete;
  • quali sono i canali più utilizzati dal tuo target.

10. Crea una programma di Affiliate Marketing

L’Affiliate Marketing è una delle componenti più determinanti di ogni strategia di Digital Marketing e non può essere trascurato.

Creare una rete di affiliazione è semplice, non c’è dubbio. Tuttavia bisogna tenere presente alcuni passaggi fondamentali:

  • impostare obiettivi specifici;
  • costruire un programma di affiliazione;
  • distribuire il tuo programma sul mercato;
  • misurare i risultati.

I vantaggi dell’affiliate marketing per le aziende sono simili a quello del passaparola. Inoltre, un buon programma di affiliazione può contribuire notevolmente a ridurre i tuoi costi in termini di investimenti di marketing.

Ricordati di tenere la tua rete di affiliazione sott’occhio e di non strafare. Controlla sempre quello he condividono i tuoi affiliati, perché essi sono in qualche modo una frangia (estrema) della tua azienda. Inoltre, devi testare sempre i risiltati e, caso mai, correggere il tiro.

Ricapitolando

Ogni azienda ha necessità di aver una strategia di marketing e di mettere in atto le azioni operative per realizzare la propria visione d’insieme.

Senza una visione da concretizzare e un piano di marketing per realizzarla la tua azienda è destinata a soccombere.

[ctt template=”2″ link=”9E484″ via=”yes” ]Senza una visione da concretizzare e un piano di marketing per realizzarla la tua azienda è destinata a soccombere.[/ctt]

Le sfide del mercato sono tante, ma un buon piano di marketing ti può aiutare a vincere la partita.

Quali sono i tuoi step per il successo?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: