Come utilizzare Facebook Ads per promuovere il tuo business locale

Riuscire a ottenere risultati con Facebook Ads dipende dalla tua capacità di creare una strategia efficace per riuscire a promuovere il tuo business locale.

Che tu abbia un ristorante, un salone di bellezza, un negozio di abbigliamento, uno studio medico o un bed and breakfast ecc., poco importa, perché difficilmente troverai uno strumento più efficace di Facebook Ads per pubblicizzare il tuo business.

Quello che devi sapere su come promuovere la tua attività su Facebook lo trovi in questo post.

Perché utilizzare Facebook Ads per promuovere un’attività locale

Se vuoi esplorare con maggiore dettaglio i motivi per cui la tua azienda non può rinunciare a utilizzare Facebook Ads, ti consiglio di leggere questo post che ho pubblicato precedentemente.

Facebook ti consente di riuscire a promuovere la tua attività anche con un piccolo budget iniziale. Non avrai bisogno di spremere il portafogli per ottenere qualche risultato, ma ti basterà investire quanto basta per raggiungere il maggior numero di persone all’interno del tuo target. (Leggi questo Case Study e scopri come ho fatto a fare fatturare migliaia di euro in 10 giorni)

Inoltre, proprio per la sua stessa natura, Facebook ti permette di sfruttare al meglio il passaparola, facendo sì che le persone raggiunte dalla tua inserzione la possano condividere con i loro amici. Questo aumenterà organicamente (gratis) la copertura dei tuo post e ti permetterà di raggiungere nuovi potenziali clienti.

Facebook è uno dei canali più indicati per tutte i business locali, perché ti permette di raggiungere le persone che vivono o che si trovano nelle immediate vicinanze della tua attività.

Più è ristretta l’area di interesse della tua attività, maggiori saranno le tue opportunità di raggiungere il tuo target con il minore sforzo possibile.

Ecco quali sono le principali ragioni per scegliere Facebook Ads per promuovere la tua attività locale:

  1. gli articoli che vengono acquistati frequentemente e nelle vicinanze non vengono cercati su Google;
  2. delimitare il pubblico di un business locale su Facebook Ads è estremamente semplice;
  3. puoi facilmente pubblicizzare coupon e offerte;
  4. puoi selezionare come target delle tue inserzioni le persone che si sono già recate presso la tua attività.

Come utilizzare Facebook Ads per promuovere il tuo business locale

Il modo più semplice ed efficace per portare le persone a scegliere la tua attività è quello di offrire loro qualcosa di valore gratuitamente. Questo perché, a differenza di quanto accade utilizzando Google AdWords, su Facebook gli utenti non stanno attivamente cercando il tuo prodotto, pertanto non puoi di certo aspettarti che acquistino direttamente qualcosa soltanto perché l’hanno vista in una tua inserzione! E questo vale anche se il contatto che hai intercettato è interessato al tuo prodotto. Come ha ben detto il buon Francesco Agostinis, su Facebook non si vende, ma si fa comprare.

La potenza di Google AdWords sta proprio nel fatto che ti permette di raggiungere persone che sono interessate all’acquisto in quel momento.

Facebook Ads, invece, non ti permette di conoscere le intenzioni della persona che viene raggiunta dal tuo messaggio e le probabilità che stia su Facebook pensando a te o al tuo prodotto sono davvero basse. Per questa ragione devi dare qualcosa in pasto al tuo pubblico, qualcosa che attiri la loro attenzione e che stimoli il loro interesse e la loro curiosità. Insomma, come si dice nel marketing, devi trasmettere valore al tuo target.

Un errore da evitare quando promuovo un tuo prodotto

Molte inserzioni che si vedono in giro per Facebook tendono semplicemente a vendere qualcosa, a presentare un prodotto in maniera asettica, senza il minimo appeal. Niente di più sbagliato!

Quello di cui hai bisogno, invece, è fare capire al consumatore qual è il valore aggiunto del tuo prodotto/servizio, quale beneficio egli potrà trarre dal cliccare la tua pubblicità. Nella maggior parte dei casi, la persona che si sta trovando di fronte la tua inserzionesu Facebook sarà completamente disinteressata ad acquistare il tuo prodotto in quel momento. Ad ogni modo, se avrai impostato bene il tuo pubblico, potrai facilmente offrirgli qualcosa di valore collegato al tuo prodotto/servizio o alla tua azienda. In questo modo, offri a te stesso l’opportunità di “catturare” un certo numero di persone e di convertirle in lead qualificati che potrebbero acquistare il tuo prodotto in futuro.

Fatta questa premessa doverosa, adesso di svelo i tre passi per riuscire a ottenere risultati con Facebook Ads.

I tre passi per utilizzare al meglio Facebook Ads per un’azienda locale

1. Seleziona il pubblico giusto

Per un’impresa locale una delle caratteristiche più importanti di Facebook Ads è certamente la possibilità di selezionare il pubblico da raggiungere all’interno di un’area geografica predeterminata. Questa informazione può successivamente essere incrociata con gli interessi del tuo pubblico target e con la sua composizione in termini di genere, età, titolo di studio ecc. In questo modo puoi costruire il tuo pubblico perfetto.

La dimensione del tuo pubblico varierà sulla base del numero di utenti presenti nell’area geografica da te indicata. Ad ogni modo, considera che tendenzialmente un pubblico dovrebbe aggirarsi tra le 10.000 e le 100.000 unità.

Inoltre, Facebook Ads ti offre l’opzione Pubblico Personalizzato (Custome Audience), che ti dà la possibilità di creare dei Pubblici Simili (Look-A-Like). Creare un pubblico LAL ti permetterà di raggiungere soggetti che sono simili per interessi, età ecc. ai tuoi clienti o a chi ha interaggito con il tuo sito o con i tuoi post ecc.

2. Fornisci alle persone un motivo per cliccare

Come ho detto, devi incentivare i tuoi potenziali clienti a cliccare sulla tua inserzione, giusto?

Se tu darai al tuo pubblico un motivo per cliccare o per interaggire con la tua inserzione aumenterai il suo interesse per ciò che stai cercando di presentargli. In questo modo, potrai accrescere le tue chance di spingere il consumatore potenziale a diventare un tuo cliente.

Il miglior incentivo che tu possa fornire ai tuoi potenziali clienti per spingerli venire a visitare il tuo punto vendita è un coupon di sconto.

Ma non solo.

Potresti creare un evento o un info-prodotto specifico per il tuo settore ecc. Il panorama delle possibilità è ampio e sta a te e alla tua fantasia sperimentare ogni forma possibile di stimolo.

3. Monitora e scala la tua campagna su Facebook Ads

Uno degli aspetti che più determina il successo di una campagna su Facebook è la tua capacità di tenere traccia degli indicatori che ti avvertono se le tue inserzioni stanno andando bene o male. I KPI che entrano in gioco sono tanti, dal costo per conversione al ritorno nelle vendite ecc.

Una delle cose da non trascurare sono certamente i Test. Metti alla prova le tue inserzioni e seleziona le più performanti, così da convogliare il tuo investimento soltanto su quelle ads che hanno un riscontro maggiore.

La mia raccomandazione è quella di creare almeno 4 inserzioni per ogni gruppo e di testarle due alla volta. Terminato il test, elimina l’inserzione che ha ottenuto i risultati inferiori e scala la campagna aumentando il budget assegnato a quella migliore e così via. Alla fine, ti ritroverai ad avere attive soltanto inserzioni che convertono e che faranno salire il tuo ROI.

Conclusioni

Questo post ti ho fornito una infarinatura generale su come muoverti per utilizzare Facebook Ads per la tua impresa locale.

Se hai dubbi o perplessità, ti invito a utilizzare i commenti.

Canale Telegram di Marcello Marinisi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.