Digital Marketing: tutti copiano tutti e addio originalità

Tutti si dichiarano creativi, tutti bravi, tutti eccezionali. Ma, a parte qualche illustre eccezione, se ti fai un giro tra i blog che si occupano di digital marketing e comunicazione digitale quello che trovi è un piattume terrificante. Perché?


In questi ultimi mesi ho interrotto la pubblicazione di contributi sul mio blog e, a dire il vero, ho ridotto drasticamente il numero di post letti sui vari siti che si occupano di comunicazione e marketing.

Questo fatto è dipeso da due fattori: il primo è legato alla mancanza di tempo per pianificare, redigere e revisionare i post; il secondo, invece ha avuto a che fare con la noia che mi ha preso.

Sì, la noia.

Perché, alla fine dei conti, l’universo del blogging – e del Digital Marketing in particolare – è costellato di una miriade di contenuti copia e incolla.

Mi sono un po’ rotto le scatole di vedere contenuti tutti uguali. Post creati ad arte per scalare la SERP di Google & co., la maniacale ricerca del post giusto – magari preso da un sito americano – dal quale attingere per creare l’ennesimo articolo copia e incolla.

Sono alla ricerca di contenuti di qualità, opinioni nuove e fresche. Niente di trito e ritrito, niente di già visto e già sentito. Sono alla ricerca di originalità e giuro che se vedo l’ennesimo post in stile tutorial mi metto a urlare.

Per questa ragione sul mio blog ho deciso anch’io di cambiare rotta: meno contenuti, post più brevi (per venire incontro alle esigenze di tutti) e soltanto contenuti originali frutto di riflessioni personali.

Perché quello che conta non è la posizione nella pagina dei risultati di un motore di ricerca. Quello che più conta è riusicre a costruire una community, essere in grado di trasmettere qualcosa di valore. E chi se ne frega se a leggermi saranno soltanto in mille o in cento?! Vale la pena far qualcosa soltanto se in quella cosa credo davvero e se alla fine ne trai una soddisfazione personale. Altrimenti: addio!

Nel tempo credo di avere realizzato contenuti di qualità, apprezzati da migliaia di lettori affezionati. Adesso voglio alzare un po’ l’asticella e puntare a una qualità superiore.

Spero che tu che stai leggendo questo post mi vorrai seguire ancora e spero di avere anche il tuo feedback.

Quello che posso dire e che si questo mi spazio sul Web non troverai mai niente che sia stato rimesso 100 volte nelle SERP di Google e niente che non abbia un valore aggiunta davvero di peso.

Altrimenti, meglio non scrivere nulla.

2 commenti su “Digital Marketing: tutti copiano tutti e addio originalità”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.